C’era una volta … per non perdersi nel bosco

Soggetti coinvolti nel progetto:C'era una volta

  • Univale Onlus
  • Associazione di solidarietà Bianco
  • LILT (Lega Tumori sezione di Sondrio)
  • Scuola elementare di Tresenda
  • Liceo artistico G. Ferrari di Morbegno
  • Liceo Piazzi Perpenti di Sondrio
  • Scuola Media di Chiesa in Valmalenco

PRIMA FASE:

Il progetto prevede la formazione di tre gruppi, ciascuno dei quali è seguito da due psicologhe, che già operano all’interno del progetto Anacleto (nato dall’unione dei progetti “Scuola Sempre”, realizzato da Univale,  e “Torno a scuola”, realizzato dall’ Associazione Bianco):

  • Un gruppo costituito dai compagni di classe di un bambino affetto da malattia oncologica, attualmente in terapia e quindi non frequentante la scuola elementare alla quale è iscritto.
  • Un secondo gruppo costituito dai docenti del consiglio di classe di uno studente affetto da malattia oncologica.
  • Un terzo gruppo costituito da genitori che stiano vivendo o abbiano vissuto l’esperienza di un figlio malato.

Ciascuno di questi gruppi produrrà una fiaba.

  1. il testo della fiaba prodotta dai bambini verrà curato da alunni del liceo classico -socio-psico-pedagogico Piazzi Perpenti di Sondrio. Alcune classi del biennio saranno coinvolte nel progetto, che verrà realizzato in orario curricolare.
  2. il testo più idoneo sarà utilizzato come base per una drammatizzazione, i cui attori saranno scelti fra gli alunni della scuola elementare di Tresenda.
  3. le tre fiabe prodotte saranno illustrate da alunni del Liceo artistico G. Ferrari di Morbegno.

Il lavoro degli studenti dei due licei sarà preceduto da un incontro con le psicologhe, che daranno le necessarie indicazioni iniziali e si renderanno disponibili nel seguito delle attività.

Con la stampa del libretto e la drammatizzazione del testo si conclude la prima fase del progetto.

 

SECONDA FASE:

Le associazioni Univale e Bianco organizzeranno serate di presentazione del libretto di fiabe, presso le tre scuole che hanno collaborato alla realizzazione del progetto, invitando sia i genitori sia gli insegnanti sia la popolazione locale. In aggiunta, l’Associazione Bianco si farà carico di promuovere una serata presso la Scuola Media di Chiesa in Valmalenco.

Il Liceo Piazzi – Perpenti di Sondrio, a questo proposito, proporrà la lettura espressiva dei testi prodotti, eseguita da alunni opportunamente preparati.

TERZA FASE:

Nel corso delle serate le due associazioni della rete pubblicizzeranno sia le proprie finalità sia le attività che vanno realizzando per perseguirle.

Univale, in particolare, utilizzerà queste occasioni per sensibilizzare la popolazione ai problemi del volontariato e cercare persone disponibili a prestare la propria opera, in qualità di volontari appunto, all’interno dell’associazione.

A questo proposito, in collaborazione con la Lega Tumori di Sondrio, organizzerà un corso di formazione per tutti coloro che desidereranno acquisire una preparazione  adeguata all’inserimento nel mondo del volontariato in un settore così delicato, quale è quello della malattia oncologica.

Il Liceo Piazzi Perpenti coinvolgerà le classi terminali dell’Istituto in questa attività di formazione al volontariato, in ambito extracurricolare.

Inizio del progetto: ottobre 2014

Fine del progetto: dicembre 2015